Carteri - Origine del Cognome

Origine del cognome Carteri
Origine
Potrebbe derivare dal nome tardo romano Carterius, di cui si ha un esempio in San Carterius, prete di Cesarea in Cappadocia, che venne martirizzato sotto Diocleziano, oppure dal mestiere di cartaio svolto dal capostipite.
Il cognome Carteri ha un ceppo nel veronese al confine con il mantovano ed uno nel reggino.
Carter, quasi unico, è veneto.
Cartera, anch'esso quasi unico, sembrerebbe siciliano.
Cartero, unico, è del genovese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 128 famiglie Carteri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carteri in Italia!
Popolarità
Il cognome Carteri è 5433° nella regione Calabria
Il cognome Carteri è 1049° nella provincia di Alessandria
Il cognome Carteri è 17° nel comune di BRANCALEONE (RC)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook