Calamani - Origine del Cognome

Origine del cognome Calamani
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale bizantino Calamanus (a sua volta derivato dal nome ebraico Kaliman) di cui si ha un esempio nella Historia rerum gestarum in partibus transmarinis sulle Crociate: "...Displicuerat sane ab initio sibi, quod hostes ab obsidione discedentes, fuerant insecuti; et dissuadere adorsus fuerat, sed praevaluit inutilior aliorum sententia. Dominus autem Boamundus princeps Antiochenus, dominus quoque Raimundus comes Tripolitanus, Calamanus etiam Ciliciae procurator, Hugo quoque de Liniziaco, de quo superius fecimus mentionem; Joscelinus etiam tertius, comitis Edessani secundi Joscelini filius, et multi alii nobiles, ut vitae cum probro et ignominia consulerent, hostibus se tradentes, vinculis tanquam vilia mancipia, miserabiliter alligantur; et Halapiam traducti, spectaculum facti sunt populis infidelibus et carceribus mancipati. ...".
Il cognome Calamani parrebbe dell'Italia centrosettentrionale.
Calamano, quasi unico, parrebbe ligure.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 32 famiglie Calamani in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Calamani in Italia!
Popolarità
Il cognome Calamani è 10971° nella regione Umbria
Il cognome Calamani è 2814° nella provincia di Cremona
Il cognome Calamani è 472° nel comune di San Gemini (TR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook