Brunetti - Origine del Cognome

Origine del cognome Brunetti
Origine
Deriva dal nome medioevale Brunetto di cui si ha un esempio nel famoso, notaio e giudice, Brunetto Latini (~1220 - 1294), che fu guida di Dante Alighieri e che venne da lui citato nel canto XIV dell'Inferno: "... «Siete voi qui, ser Brunetto?». - E quelli: «O figliuol mio, non ti dispiaccia - se Brunetto Latino un poco teco - ritorna ’n dietro e lascia andar la traccia». ...".
Il cognome Brunetti è assolutamente panitaliano.
Brunetta ha un nucleo importante tra la provincia di Pordenone e quella di Treviso, con un ceppo, probabilmente autoctono, a Carpignano Salentino (LE).
Brunetto ha un nucleo nel torinese, uno nel veronese, uno nel savonese e vari ceppi in Sicilia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4119 famiglie Brunetti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Brunetti in Italia!
Popolarità
Il cognome Brunetti è 38° nella regione Umbria
Il cognome Brunetti è 35° nella provincia di Perugia
Il cognome Brunetti è nel comune di Mola di Bari (BA)
Stemma
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (TOS) (Firenze)
Di rosso, alla croce gigliata d'oro, accantonata da quattro rose dello stesso
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (ABR) (Abruzzo)
D'argento a tre teste di moro al naturale, attortigliate del campo, poste in maestà, ordinate in fascia
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (TOS) (Firenze)
Partito e contro-troncato in scaglione d'oro e d'azzurro, allo scaglione attraversante di rosso passato sulla troncatura, caricato di tre stelle a otto punte d'oro e accompagnato da tre gigli 2.1, i due dell'uno nell'altro e il terzo partito dell'uno all'altro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook