Brivio - Origine del Cognome

Origine del cognome Brivio
Origine
Dovrebbe derivare dal toponimo Brivio della provincia di Lecco.
Famosi furono i conti Brivio e la loro Rocca in quel di San Giuliano.
Si hanno tracce fin dal 1100 quando un casato di origine germanica, di Brunswich in particolare, si stabilisce nel milanese; nel 1377 i Brivio sono elencati tra i nobili dell'elenco metropolitano; nel 1300 Franzino Brivio fu tra i riformatori degli statuti milanesi e, nel 1400, Delfino Brivio è uno dei più autorevoli collaboratori di Giangaleazzo Visconti. I marchesi Brivio divennero signori di Casal Majocco, Roncoli, Sordio e Isola Baìba.
Il cognome Brivio è lombardo.
 
Presenza
Ci sono circa 1783 famiglie Brivio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Brivio in Italia!
Popolarità
Il cognome Brivio è 190° nella regione Lombardia
Il cognome Brivio è 27° nella provincia di Lecco
Il cognome Brivio è nel comune di MISSAGLIA (LC)
Stemma
Stemma della famiglia BrivioBrivio (LOM) (Milano)
di azzurro, a due branche di leone, d'oro, recise in croce di S. Andrea, col capo dell'impero
Stemma della famiglia Brivio non presenteBrivio (LOM) (Lombardia)
D'azzurro a due branche di leone strappate d’oro, armate di rosso. poste in croce di S. Andrea al capo d’oro con l’aquila di nero, linguata di rosso
Stemma della famiglia Brivio non presenteBrivio (LOM) (Milano)
di rosso, inquartato: il 1º e 4º alla mano di carnagione (destra nel 1º, sinistra nel 4º) tenente un sasso al naturale, sostenuta da un breve d'argento svolazzante in sbarra e scritto col motto Also, fest; al 2º e 3º ai carciofi al naturale fioriti di oro, sostenuti da un breve di argento, svolazzante in banda e scritto col motto Vor, gott. Sul tutto, di azzurro, a due branche di leone, d'oro, recise in croce di S. Andrea, col capo dell'impero
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook