Bosio - Origine del Cognome

Origine del cognome Bosio
Origine
Potrebbe derivare da modificazioni del nome latino Ambrosius o da varianti del nome germanico Boso.
In alcuni casi deriva da un soprannome originato dal vocabolo germanico boese, "superbo", oppure da toponimi quali Bosia (CN) o Bosio (AL). 
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Vicenza nel 1600, in un atto si legge: "...Alexander Bosius filius quondam Curtii cancellarius archivii scripturarum notariorum defunctorum magnificæ civitatis Vincentiæ...".
Il cognome Bosio è del Piemonte, Lombardia ed in provincia di Verona.
Presenza
Ci sono circa 4516 famiglie Bosio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bosio in Italia!
Popolarità
Il cognome Bosio è 25° nella regione Piemonte
Il cognome Bosio è 22° nella provincia di Cuneo
Il cognome Bosio è nel comune di PEIA (BG)
Stemma
Stemma della famiglia BosioBosio (LAZ) (Roma)
(troncato: nel 1° di rosso, alla chiave d'argento, posta in banda con l'ingegno in alto, accompagnata da due stelle (6) d'oro ordinate in palo; nel 2° d'argento, al toro fermo di rosso, con la coda passante fra le zampe posteriori e risalente sopra il dorso)
Stemma della famiglia BosioBosio (LAZ) (Roma)
di rosso, al toro passante d'oro
Stemma della famiglia Bosio non presenteBosio (VEN) (Verona) Titolo: Nobile del S. R. I. e di Klarenbrunn
d'azzurro al leone d'argento, linguato e caudato dello stesso, accompagnato da 6 stelle d'oro, una in capo una in punta e due da ogni lato, alla fascia di rosso, cucita, attraversante il leone
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook