Blunda - Origine del Cognome

Origine del cognome Blunda
Origine
Dovrebbe derivare da una latinizzazione dell'aggettivo germanico blond, "biondo", o direttamente dal termine tardo latino blundus probabilmente ad identificare il fatto che i capostipiti o le capostipiti avessero i capelli biondi o fossero di carnagione chiara.
Il cognome Blunda è tipico del trapanese.
Blondo, quasi unico, dovrebbe essere dovuto ad un'errata trascrizione del precedente.
Blonda è tipicamente pugliese, del brindisino in particolare.
Blondi, raro, è tipico del parmense.
Blundi è praticamente unico.
Blundo ha un ceppo nell'avellinese ed uno nel sud della Sicilia, nel siracusano e nel ragusano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 200 famiglie Blunda in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Blunda in Italia!
Popolarità
Il cognome Blunda è 1899° nella regione Sicilia
Il cognome Blunda è 225° nella provincia di Trapani
Il cognome Blunda è 43° nel comune di CERAMI (EN)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook