Belli - Origine del Cognome

Origine del cognome Belli
Origine
Deriva dal soprannome divenuto successivamente nome augurale medioevale Bellus di cui si ha un esempio nel 1400 a Bergamo: "...Cristoforus dictus Bellus filius quondam Pedrini Bardelle de Rota...".
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano nella seconda metà del 1100 con il notaio "Petrus Bellus filius Iohannis Rastelli de Osenago civitatis Mediolani notarius", personaggio famoso è stato il poeta dialettale romanesco Giuseppe Gioachino Belli (1791-1863).
Il cognome Belli è molto diffuso in tutta l'Italia centrosettentrionale.
Presenza
Ci sono circa 5787 famiglie Belli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Belli in Italia!
Popolarità
Il cognome Belli è 82° nella regione Umbria
Il cognome Belli è 37° nella provincia di Frosinone
Il cognome Belli è nel comune di BARBERINO DI MUGELLO (FI)
Stemma
Stemma della famiglia BelliBelli (FRI) (Trieste)
lettera B maiuscola di oro su azzurro
Stemma della famiglia BelliBelli (LAZ) (Farnese) Titolo: nobile di Viterbo, conte
d'azzurro a una testa di Medusa accompagnata in capo da tre stelle d'oro male ordinate, quella di mezzo codata ed in punta da un crescente volto d'argento, colla fascia d'oro caricata di tre gigli di ... posta al di sotto del crescente
Stemma della famiglia BelliBelli (EMI) (Forlì, Rimini)
interzato in fascia: nel primo di rosso alla stella d'oro; nel secondo di rosso al crescente d'argento; nel terzo d'azzurro al giglio d'oro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook