Bastita - Origine del Cognome

Origine del cognome Bastita
Origine
Potrebbe derivare dal termine medioevale bastita, fortificazione o muro di difesa o bastione anche di legno, derivato a sua volta dal termine provenzale bastida, con etimologia comune a quella della fortezza prigione di Parigi la Bastille (la famosa Bastiglia) o all'italiano moderno bastione.
Il cognome si dovrebbe quindi riferire alla località di provenienza del capostipite caratterizzato dalla presenza di una fortificazione o bastione. 
Un esempio di questa cognominizzazione si trova in un atto dell'anno 1465: "Anno 1465, indictione 13, die dominico 22 septembris ad Mansos Novaledi, praesentibus Pelegrino habitatore ad Brentam filio quondam Antonii dicti Sdramassi de villa Caldonatii, Dominico filio quondam Sepi de praedicta villa, Iohanne Rubeo filio quondam Iohannis de la Bastita de Mansis praedictis, Nicolao filio mei Iacobi notarii infrascripti, Micaele filio quondam Dominici Ceschati de villa Carcedranigae...".
Il cognome Bastita, molto raro, è tipico dell'area alessandrino-genovese.
Presenza
Ci sono circa 18 famiglie Bastita in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bastita in Italia!
Popolarità
Il cognome Bastita è 13549° nella regione Piemonte
Il cognome Bastita è 1858° nella provincia di Alessandria
Il cognome Bastita è nel comune di Garbagna (AL)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook