Barelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Barelli
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Barellus, di cui si ha un esempio nel bergamasco nel 1100 in una pergamena lodigiana: "Anno ab incarnacione domini nostri Iesu Christi millesimo centesimo nonagesimo septimo, nono kallendas decembris, indictione prima manifestavit Barellus, filius Alberti Schilini libras quatuor imperialium, quas Anselmus Arothi mutuo accepit ab Alberto Caxola...".
Si trova un principio di questa cognomizzazione nella seconda metà del 1200 con il notaio Barellus de Osio (BG) e nel 1400 in Friuli con: "...Gotfredus qui dicitur Barellus ...".
Barell è rarissimo.
Barelli, non comune, ha un ceppo nel milanese e comasco ed uno in Toscana.
Barello è specifico del Piemonte occidentale.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 373 famiglie Barelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Barelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Barelli è 2156° nella regione Lombardia
Il cognome Barelli è 340° nella provincia di Como
Il cognome Barelli è nel comune di Lanzo d'Intelvi (CO)
Stemma
Stemma della famiglia BarelliBarelli (Nizza)
D'azzurro, a due fasce d'argento, accompagnate da cinque stelle, d'oro, 2, 1, 2
Stemma della famiglia Barelli non presenteBarelli (EMI) (Bologna)
(d'argento, al palo di rosso)
Stemma della famiglia Barelli non presenteBarelli (Chivasso) Titolo: consignori di Monteu da Po
Fasciato d’oro e d’azzurro, le fasce d’azzurro cariche di cinque stelle, d’oro, 2, 1, 2
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook