Arrighi - Origine del Cognome

Origine del cognome Arrighi
Origine
Cognome che trae origine dal nome gotico Heimrich formato dai due vocaboli heimat, "patria",  e rich "rè, signore", con il significato di "signore della patria, sovrano". Il nome venne poi latinizzato in Henricus e divenne Enrico in italiano.
Si trova traccia nel 1200 con la nobile famiglia fiorentina degli Arrighi che diede inizio alla contesa tra guelfi e ghibellini; nel 1600 emerge lo scultore ligneo cremonese Alessandro Arrighi e nel 1700 l'architetto, sempre cremonese Antonio Arrighi lascia opere di grande interesse architettonico.
Il cognome Arrighi è abbastanza diffuso  in tutto il nord ovest.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 820 famiglie Arrighi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Arrighi in Italia!
Popolarità
Il cognome Arrighi è 413° nella regione Toscana
Il cognome Arrighi è 104° nella provincia di Massa-Carrara
Il cognome Arrighi è nel comune di Villa Guardia (CO)
Stemma
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (LOM) (Salò) Titolo: Nobile dell'I. A.
semipartito e troncato: al 1º d'azzurro all'olivo nodrito nel terreno, sostenente una colomba d'argento, tenente nel becco un ramoscello d'olivo al naturale; al 2º d'azzurro, all'elmo d'argento, guernito d'oro foderato di rosso, scorto di tre quarti; al 3º fasciato d'argento e d'azzurro
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (TOS) (Empoli, Firenze)
Troncato d'oro e d'azzurro, a sei rose ordinate in cinta, tre a tre dell'uno nell'altro
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (TOS) (Siena)
D'oro, alla fascia contromerlata di rosso, accompagnata da tre crescenti montanti dello stesso, due in capo e uno in punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook