Aquari - Origine del Cognome

Origine del cognome Aquari
Origine
Deriva dal termine acqua riferito a mestieri antichi e medioevali legati al commercio dell'acqua o a toponimi che hanno legami con luoghi acquosi. Secondo un'altra teoria potrebbe derivare, direttamente o attraverso una forma aferetica, dal nome medioevale germanico Achari, a sua volta derivato dai termini ac, "filo/lama della spada" ed hari, "esercito" oppure dal nome ebraico Acharon con il significato di "ultimo".
Il cognome Acquarone è decisamente ligure, di Imperia, Savona e Genova.
Aquari è rarissimo.
Aquaro ha un ceppo pugliese, nella provincia di Taranto.
Aquarone è praticamente unico.
Quarone, abbastanza raro, ha un ceppo nel savonese e presenze nel torinese e nel pavese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 7 famiglie Aquari in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Aquari in Italia!
Popolarità
Il cognome Aquari è 27786° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Aquari è 7557° nella provincia di Ferrara
Il cognome Aquari è 213° nel comune di Turbigo (MI)
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook