Alberto - Origine del Cognome

Origine del cognome Alberto
Origine
Deriva dal nome Adalberto che ha origine da due vocaboli germanici athala ("nobiltà") e bertha ("illustre"), identifica cioè un individuo di nobile stirpe, di splendente nobiltà. Il nome, per imitazione, venne dato, in epoca medioevale, a bambini come indice di nobiltà e poi come semplice augurio. Il cognome iniziò ad attestarsi nel tardo Medioevo anche grazie al culto di numerosi santi tra i quali Sant'Alberto Magno.
Il cognome Alberto, pur se distribuito per tutta la penisola, ha una maggiore concentrazione al nord, dove maggiore è stata l'influenza dei Longobardi prima e dei Franchi dopo.
Albertocchi, raro, è pavese.
Albertoli è tipico della provincia di Varese.
Albertolli è quasi unico.
Albertotti è anch'esso quasi unico.
Albertucci è rarissimo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 374 famiglie Alberto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Alberto in Italia!
Popolarità
Il cognome Alberto è 1125° nella regione Piemonte
Il cognome Alberto è 590° nella provincia di Cuneo
Il cognome Alberto è nel comune di MAGISANO (CZ)
Stemma
Stemma della famiglia AlbertoAlberto (PIE) (Cuneo, Caraglio) Titolo: nobile
D'azzurro, al leone d'oro, tenente un albero d'argento (arma incerta)
Stemma della famiglia AlbertoAlberto (EMI) (Bologna)
squamato di argento su armellino - cane levriero corrente di argento su azzurro in capo
Stemma della famiglia AlbertoAlberto (EMI) (Bologna)
(d'argento, alla croce latina di rosso, alla fascia d'azzurro attraversante sul tutto, caricata di tre biglietti coricati d'oro, quelli a destra e a sinistra uscenti dai fianchi)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook