Achiardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Achiardi
Origine
Dovrebbe derivare dal tedesco akhard, aghard termine composto da aki ("ferita da taglio") o agi ("paura") e hart ("forte, duro") con il significato di "duro combattente/guerriero che incute timore".
Il cognome Accardi ha un forte nucleo in Sicilia ed è presente anche nel Lazio, in Campania e nel cosentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 15 famiglie Achiardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Achiardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Achiardi è 20621° nella regione Umbria
Il cognome Achiardi è 6208° nella provincia di Livorno
Il cognome Achiardi è 182° nel comune di TOVO SAN GIACOMO (SV)
Stemma
Stemma della famiglia AchiardiAchiardi (PIE) (Barge) Titolo: Signori di Barge, Cantogno, Paesana, Oncino e Crissolo, Ostana
Trinciato di rosso e d'oro
Stemma della famiglia AchiardiAchiardi (Nizza) Titolo: Conti di Saint Léger
D'oro, all'accetta d'azzurro, con il manico guernito del campo, posta in banda, accompagnata da tre trifogli di verde, ciascuno posto in banda, e ordinati, uno in capo a sinistra, due in punta a destra
Stemma della famiglia AchiardiAchiardi (TOS) (Livorno)
D'oro, a due scuri d'arme decussate al naturale, accantonate da quattro crocette trifogliate d'argento
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook