Abati - Origine del Cognome

Origine del cognome Abati
Origine
Dovrebbe derivare dal soprannomi originati dal termine abate, dall'ebreo-aramaico ābā che significa "padre/capo", e inteso sia come titolo religioso che per indicare una persona degna di rispetto.
Il cognome Abati ha un nucleo in Emilia e Romagna, ceppi nel bergamasco, in Toscana, nel Lazio e nel Salento.
Abatiello è campano, del casertano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 461 famiglie Abati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Abati in Italia!
Popolarità
Il cognome Abati è 1494° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Abati è 519° nella provincia di Parma
Il cognome Abati è nel comune di Colere (BG)
Stemma
Stemma della famiglia AbatiAbati (CAM) (Napoletano)
(d'argento al capo di verde)
Stemma della famiglia AbatiAbati (TOS) (Pisa)
Di rosso, alla fascia d'azzurro accompagnata da sei rose d'oro, 3.2.1, le tre verso il capo, le altre verso la punta
Stemma della famiglia AbatiAbati (TOS) (Firenze)
D'argento, a sei palle di rosso, 3, 2, 1 (immagine di ASFI in http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani2/index.php?page=Famiglia&3)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook