Stemma della Famiglia Odescalchi

Stemmi della famiglia ODESCALCHI
Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (MOL) (Sant'Eustachio di San Giuliano di Puglia)

D'argento a quattro fasce di rosso accompagnate da un leone leopardito dello stesso nella prima fascia d'argento, e da sei navicelle d'incensiere di rosso poste 3 nella seconda fascia d'argento, due nella terza e una nella quarta; capo d'oro caricato di un'aquila coronata d nero

d'argento a quattro fasce di rosso, accompagnate da un leone leopardito dello stesso, nella prima fascia d'argento, e da sei navicelle d'incensiere pure di rosso, tre nella seconda fascia d'argento, due nella terza e una nella quarta; capo d'oro, caricato di un'aquila coronata d nero

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LAZ) (Roma)

D'argento a quattro fasce di rosso accompagnate da un leone leopardito dello stesso nella prima fascia d'argento, e da sei navicelle d'incensiere di rosso poste 3 nella seconda fascia d'argento, due nella seconda e una nella quarta; capo d'oro caricato di un'aquila coronata d nero

d'argento a quattro fasce di rosso, accompagnate da un leone leopardito dello stesso, nella prima fascia d'argento, e da 6 navicelle d'incensiere pure di rosso, tre nella seconda fascia d'argento, due nella terza ed una nella quarta. Capo d'oro, caricato di un'aquila coronata di nero

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LAZ LOM) (Como, Roma, Ungheria) Titolo: nobile romano, coscitto, patrizio milanese, patrizio di Genova, onorario di Ferrara, nobile di Mondonico, nobile di Ascoli, nobile di Tarquinia, principe, principe del S. R. I., principe di Bassano, duca di Sirmio (con trattamento di Altezza Ducale), duca di Bracciano, marchese di Roncofreddo, marchese di Montiano, conte palatino, conte di Pisciarelli, signore di Palo

d'argento a quattro filetti posti in fascia, sostenenti: il 1° un leone illeopardito, gli altri sei navicelle da incenso, poste 3, 2, 1; il tutto di rosso, col capo d'oro carico di un'aquila di nero coronata del campo, col volo spiegato. Lo scudo è accollato all'aquila bicipite di nero, ornata d'oro, linguata di rosso e sormontata, per il capo della famiglia, della basilica pontificia

4 filetti in fascia di rosso sostenenti il primo un leone passante e gli altri 3 delle navicelle da incenso poste 3 sul secondo 2 sul terzo e una sul quarto tutto su argento - capo d'Impero

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LAZ LOM) (Como, Roma) Titolo: nobile romano, patrizio di Como

fasciato di rosso e di argento di cinque pezzi quelli di argento caricati di sei coppe di rosso poste 3, 2 e 1, quelle di rosso caricate di un leone illeopardito d'oro, al capo d'oro caricato di un'aquila di nero

Stemma della famiglia Odescalchi non presente

Famiglia Odescalchi (LAZ) (Roma) Titolo: duca di Ceri, prin cipe dell'impero, duca di Sirmio (Ungheria), duca di Sava (Slavonia), duca, conte palatino, grande di Spagna, duca di Bracciano, magnate d'Ungheria

d'argento a quattro fasce di rosso, accompagnate da un leone leopardito dello stesso, nella prima fascia d'argento, e da sei navicelle d'incensiere pure di rosso, tre nella seconda fascia d'argento, due nella terza ed una nella quarta; capo d'oro, caricato di un'aquila coronata di nero

Stemma della famiglia Odescalchi Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LOM) (Como) Titolo: principe, nobile romano, coscritto, nobile di Corneto, principe del S. R. I., principe di Bassano, duca del Sirmio (Altezza Ducale), duca di Bracciano, marchese di Roncofreddo e Montiano, conte palatino, conte di Pisciarelli, signore di Palo, patrizio di Genova, nobile patrizio di Milano, nobile di Mondonico, principe di Monteleone, patrizio onorario di Ferrara

partito; nel 1° al castello merlato alla guelfa e torricellato di due pezzi di rosso, aperto del campo, terrazzato al naturale, alla bordura composta di rosso e d'argento col capo d'oro, caricato di un'aquila di nero coronata del campo (Erba); nel 2° d'argento a quattro fasce, la prima sormontata da un leone illeopardito, le altre da sei coppe alternate 3, 2 e 1, il tutto di rosso, al capo d'oro caricato di un'aquila di nero coronata del campo (Odescalchi)

(concesso da Napoleone I ad Antonio Maria Baldassarre Erba Odescalchi conte del Regno Italico con lettere patenti 10 ottobre 1810): inquartato; nel 1° di rosso a un atrio a due colonne d'oro sormontate da un timpano dello stesso; nel 2° d'argento a tre afsce di rosso accompagnate da sei coppe dello stesso 3, 2 e 1; nel 3° d'azzurro al castello d'argento torricellato di tre pezzi aperto e finestrato del campo, alla bordura scaccata di argento e di rosso; nel 4° partito inchiavato di verde e d'argento

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LOM) (Milano, Bergamo, Como)

4 filetti in fascia di rosso sostenenti il primo un leone passante e gli altri 3 delle navicelle da incenso poste 3 sul secondo 2 sul terzo e una sul quarto tutto su argento - aquila di nero su oro in capo

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (EMI) (Cesena)

Stemma della famiglia Odescalchi

Famiglia Odescalchi (LAZ) (Roma)

CERCA ALTRI STEMMI

Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo Stemmi e blasonature con licenza Creative Commons (leggi il disclaimer)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook