Zannini - Origine del Cognome

Origine del cognome Zannini
Origine
Deriva da variazioni del nome Zanni, variazione a sua volta di Gianni diminutivo di Giovanni.
In un registro notarile della provincia di Sondrio, all'anno 1379 si trova un'investitura fatta dai fratelli Giovanni e Laudino fu Andrea di Tresivio a favore di Menega, detta Menegozza, fu Zani Tondelli di Tresivio, moglie di detto Giovanni, della somma di lire 129 e soldi 5 imperiali quale dote e antefatto o donativo per le nozze. Notaio Francescolo fu Zanni Venosta. ..." e verso la fine del 1300 si trova a Sondrio il notaio Zanino fu Negro Bugnoni di Grosio.
Il cognome Zani è tipico della Lombardia ed Emilia.
Zaninelli è tipico del bresciano, veronese e cremasco.
Zanino, rarissimo è piemontese.
Zanoncelli è rarissimo ed è specifico del sudmilanese.
Zanoncini, molto raro, sembrerebbe della zona di confine tra Lombardia e Veneto.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 785 famiglie Zannini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zannini in Italia!
Popolarità
Il cognome Zannini è 877° nella regione Marche
Il cognome Zannini è 258° nella provincia di Ancona
Il cognome Zannini è nel comune di Campolongo sul Brenta (VI)
Stemma
Stemma della famiglia ZanniniZannini (LAZ) (Veroli) Titolo: nobile di Veroli
semipartito e troncato: nel 1º ripartito di rosso e d'argento, al braccio destro armato al naturale, movente dalla partizione ed attraversante; nel 2º di azzurro, al monte di tre colli (2, 1) d'argento, uscente dalla troncatura, sormontato da tre stelle di sei raggi d'oro, 2, 1; nel 3º d'azzurro, al pino, al naturale, nodrito nel terreno dello stesso e sostenuto a destra da un leone rivolto, d'oro
Stemma della famiglia ZanniniZannini (FRI) (San Daniele)
partito semitroncato: nel 1° d'azzurro, alla stelle di otto raggi d'argento; nel 2° di rosso, alla spada d'argento; nel 3° d'argento, a due grifoni controrampanti ad un olmo, il tutto al naturale
Stemma della famiglia Zannini non presenteZannini (LAZ) Titolo: nobile di Veroli
spaccato; nel 1° partito; a) d'azzurro al destrocherio, armato, uscente dal fianco sinistro; b) d'azzurro al monte di tre cime di verde accompagnato in capo da tre stelle d'argento poste in fascia; nel 2° d'azzurro all'albero al naturale, addestrato da un leone rampante affrontato al tronco
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook