Vigile - Origine del Cognome

Origine del cognome Vigile
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite contrazioni dialettali, da soprannomi di mestiere basati sul termine vigilante, "colui che vigila, sentinella.
Il cognome Vigilante ha un piccolo ceppo a Roma e nel latinense, un altro piccolo a Pescara, uno nel campobassano, uno nel napoletano, a Salerno e nell'avellinese, uno nel foggiano e nel barese, uno a Potenza ed uno nel cosentino.
Vigilanti, rarissimo, è probabilmente dovuto ad errate trascrizioni del precedente.
Vigile ha qualche presenza in Campania, in Calabria ed in Sicilia.
Vigili, altrettanto raro, ha qualche presenza in Lombardia, in Toscana e nel Lazio.
Vigliante, rarissimo, ha presenze nel Lazio, in Campania ed in Calabria.
Viglianti ha un ceppo nel frusinate ed a Roma, ed uno nel messinese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 20 famiglie Vigile in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Vigile in Italia!
Popolarità
Il cognome Vigile è 5677° nella regione Calabria
Il cognome Vigile è 2200° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Vigile è 171° nel comune di Sordio (LO)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook