Venini - Origine del Cognome

Origine del cognome Venini
Origine
Potrebbe derivare da modificazioni del nome medioevale augurale Bene.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio già verso la fine del 1600 a Dervio (LC), in un censimento del 1738 è citato l'ultrasessantenne Paol'Antonio Venini q.m Bartolomeo.
Il cognome Venini è decisamente lombardo, dell'area comasco lecchese, con presenze significative anche a Milano e nel milanese.
Venin, quasi unico, dovrebbe essere veneto.
Venino è del milanese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 130 famiglie Venini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Venini in Italia!
Popolarità
Il cognome Venini è 3385° nella regione Lombardia
Il cognome Venini è 263° nella provincia di Lecco
Il cognome Venini è nel comune di Griante (CO)
Stemma
Stemma della famiglia Venini non presenteVenini (LOM) (Milano)
filetto in fascia di oro su rosso - pozzo di argento affiancato a sinistra da - leone rampante rivolto di oro e a destra da un serpente ondeggiante in palo di verde in alto - 3 bande di oro in basso - capo d'Impero
Stemma della famiglia Venini non presenteVenini (LOM) (Milano)
pozzo al naturale accompagnato a sinistra da - leone rampante rivolto di azzurro e a destra da un serpente ondeggiante in palo di verde tutto su argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook