Vegni - Origine del Cognome

Origine del cognome Vegni
Origine
Deriva dal nome beneaugurale medioevale Bentivegna di cui si ha un esempio in uno scritto del 1243 a Montieri (GR): "...tradidimus atque cessimus Bentivegne Davanzati mercatori Florentiae filio quondam Ugolini fedeli nostro...", o anche nell'ottava giornata del Decamerone di Boccaccio: "...Ora avvenne che, tra l'altre sue popolane che prima gli eran piaciute, una sopra tutte ne gli piacque, che aveva nome monna Belcolore, moglie d'un lavoratore che si facea chiamare Bentivegna del Mazzo, la qual nel vero era pure una piacevole e fresca foresozza, brunazza e ben tarchiata...".
Il cognome Bentivegna, abbastanza raro, è tipico siciliano.
Bentivegni, assolutamente molto molto raro, sembrerebbe romagnolo, Bentivenga, rarissimo, sembra lucano, con un ceppo non secondario in Sicilia.
Vegni è toscano, delle province di Siena, Grosseto e Firenze.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 237 famiglie Vegni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Vegni in Italia!
Popolarità
Il cognome Vegni è 882° nella regione Toscana
Il cognome Vegni è 160° nella provincia di Grosseto
Il cognome Vegni è nel comune di San Giovanni d'Asso (SI)
Stemma
Stemma della famiglia Vegni non presenteVegni (TOS) (Siena)
D'azzurro, alla fascia d'oro caricata di una biscia di verde, accompagnata da tre stelle a otto punte pure d'oro, 2.1
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook