Vanni - Origine del Cognome

Origine del cognome Vanni
Origine
Deriva da modificazioni dell'aferesi del nome Giovanni (dall'ebraico Yehohanan, "Dio ha avuto misericordia/dono di Dio"). Un principio di queste cognomizzazioni si ha nella seconda metà del 1300 con il pittore senese Francesco di Vannuccio. 
Il cognome Vanni è tipico della Toscana, ma è presente in tutto il centro e nella Liguria orientale.
Vannino, quasi unico, è probabilmente dovuto ad errori di trascrizione.
Vannuccini, meno comune, è tipico della zona tra senese e aretino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2226 famiglie Vanni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Vanni in Italia!
Popolarità
Il cognome Vanni è 43° nella regione Toscana
Il cognome Vanni è nella provincia di Pisa
Il cognome Vanni è nel comune di Castelfranco di Sotto (PI)
Stemma
Stemma della famiglia VanniVanni TOS) (Pisa, Palermo) Titolo: marchese di Roccabianca, San Leonardo; duca di Archirafi; principe di San Vincenzo, signore del Ponte di Termini
di rosso, al cane levriere d’argento, ritto e collarinato d’oro
Stemma della famiglia VanniVanni (TOS) (Siena)
Di rosso, al leone d'argento, impugnante colle zampe anteriori una croce dello stesso e nascente da una fascia abbassata d'oro
Stemma della famiglia Vanni non presenteVanni (LAZ) (Leonessa, Roma)
monte a 3 cime di argento uscente dalla punta sostenente un gallo rivolto al naturale afferrante con la gamba sinistra alzata una rosa dello stesso su azzurro - fascia di argento su troncato di rosso e di nero - toro passante al naturale sormontato da stella (7raggi) di argento sul rosso - monte a 3 cime di argento uscente dalla punta sul nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook