Tommasini - Origine del Cognome

Origine del cognome Tommasini
Origine
Deriva da variazioni del nome Thomasinus, riscontrabile in vari atti medioevali, derivato dall'aramaico Taóma, in seguito latinizzato in Thomas/Thomasus che significa "gemello".
Nel 1225 si trova un Thomasinus abate a Roma, nel 1252 il Consiglio Maggiore di Verona giura alleanza ad Uberto Pelavicino e al comune di Cremona, presenti Thomasinus de Grezano e Mozocanus de Mozocanibus. Nel 1432 a Firenze in un atto di affido di un'abitazione, si trova già il cognome Tomasini: "Item consignaverunt ser Antonio vocato ser Masseyno cappellano ecclesie maioris florentine domum in qua stat ad presens ser Tomasinus cappellanus dicte ecclesie, de voluntate et consensu dicti ser Tomasini, pro eius habitatione eo tempore quo placuerit eorum offitio.".
Nel 1582 è studente a Perugia il marchigiano Scipio Tommassinus.
Il cognome Tomasini è tipico della fascia centroorientale del nord Italia.
Tomasino ha un nucleo nel palermitano e ceppi autonomi nell'udinese, nel barese e nel salernitano.
Tomassini è proprio delle Marche, Umbria e Lazio.
Tommasini è specifico delle Tre Venezie e del bolognase.
Tommasino è tipico della fascia tirrenica dalla provincia di Latina a quella di Salerno.
Tommassini, rarissimo, sembrerebbe tipico del grossetano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1046 famiglie Tommasini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Tommasini in Italia!
Popolarità
Il cognome Tommasini è 280° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Tommasini è 107° nella provincia di Trieste
Il cognome Tommasini è nel comune di Vivaro (PN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook