Tieri - Origine del Cognome

Origine del cognome Tieri
Origine
Potrebbe derivare dall'aferesi di nomi medioevali come Altieri o Gualtiero.
Si ha un esempio nei fragmenta historiae pisanae Ludovici Antonii Muratorii: "...Poi di po' Nona intendendo l'Arcivescovo, e li dicti capi de i Ghibellini, che Brigata era andato al Ponte de la Spina, e avea con suoi fanti prese iscafe per volere mettere dentro Messere Tieri da Bientina, ch'era venuto ben con mille homini inanti del Conte...".
Il cognome Tieri ha un ceppo a Pescara e nel teatino, un ceppo nel frusinate ed a Roma, uno a Napoli ed uno a Corigliano Calabro (CS).
Tiera, quasi unico, parrebbe calabrese.
Tiero, raro, è proprio di Castelforte (LT).
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 203 famiglie Tieri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Tieri in Italia!
Popolarità
Il cognome Tieri è 528° nella regione Abruzzo
Il cognome Tieri è 315° nella provincia di Chieti
Il cognome Tieri è nel comune di Bolognano (PE)
Stemma
Stemma della famiglia TieriTieri (TOS) (Lucca, Pisa)
Inquartato decussato d'azzurro e d'oro, al palo scorciato contromerlato attraversante di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook