Testaferrata - Origine del Cognome

Origine del cognome Testaferrata
Origine
Deriva da soprannomi legati al vocabolo testa con riferimento ad una testa particolarmente grossa, oppure ad atteggiamenti autoritari del capostipite.
Il cognome Testa è assolutamente panitaliano.
Testi è specifico dell'area che comprende Lombardia, veronese, Emilia, Toscana e perugino.
Testina è praticamente unico.
Testini invece ha un ceppo lombardo nel sondriese e nell'alto bresciano, piccoli ceppi in Toscana e nel Lazio settentrionale ed uno in Puglia, in partiicolare nel barese.
Testino ha un ceppo importante nel genovese ed uno nel barese con un piccolo ceppo anche nel foggiano.
Testoni ha un ceppo nel comasco, uno nel bolognese ed uno nel sassarese.
Testacci, quasi unico, potrebbe essere veneto.
Testadiferro, rarissimo, è marchigiano, di Ancona in particolare.
Testaguzza è presente nella fascia compresa tra Lazio, Umbria e Marche. Testagrossa e Testaverde sono siciliani.
Testaferrata ha qualche presenza nel fiorentino e nel siracusano.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia TestaferrataTestaferrata (SIC) (Messina) Titolo: marchese
d’argento, al toro furioso di rosso, col capo dello scudo d’oro, all’aquila nascente spiegata di nero, linguata di rosso, imbeccata d’oro (ramo Testaferrata di San Vincenzo Ferreri)
Stemma della famiglia TestaferrataTestaferrata (SIC) (Sicilia)
D'azzurro, con un cavallo passante d'oro, col capo del secondo caricato da un'aquila nascente di nero
Stemma della famiglia TestaferrataTestaferrata (Malta) Titolo: marchesi
D'argento, al toro furioso, di rosso, con il capo d'oro, cucito, carico di un'aquila, di nero, coronata del campo, nascente dalla partizione
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook