Tauro - Origine del Cognome

Origine del cognome Tauro
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o attraverso un ipocoristico, dal nome latino di origini greche Taurus, "toro", citato ad esempio nel Noctes Atticae di Gellius: "... Philosophus Taurus, vir memoria nostra in disciplina Platonica celebratus, cum aliis bonis multis salubribusque exemplis hortabatur ad philosophiam capessendam, tum vel maxime ista re iuvenum animos expergebat, Euclidem quam dicebat Socraticum factitavisse....".
Il cognome Taurino ha un ceppo a Roma, uno a Napoli, ed il ceppo principale è in Puglia, dove è molto diffuso nel leccese, nel brindisino ed a Foggia.
Taurini, rarissimo, e Tauri, quasi unico, dovrebbere essere dovuti ad un'alterazione di Tauro.
Tauro ha vari ceppi: a Roma, in Abruzzo nel pescarese, nell'avellinese ed a Caserta; il più consistente in Puglia nel barese, nel brindisino e nel materano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 333 famiglie Tauro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Tauro in Italia!
Popolarità
Il cognome Tauro è 1112° nella regione Basilicata
Il cognome Tauro è 367° nella provincia di Matera
Il cognome Tauro è nel comune di Tursi (MT)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook