Stefanoni - Origine del Cognome

Origine del cognome Stefanoni
Origine
Deriva dal nome proprio Stefano (significa "ghirlanda, corona") e da sue modificazioni come quella citata in uno scritto del 1401 a Verona: "...condotti fatti dalli antichi cristiani per fugir lo martirio sotto la vecchia rena, et osservazioni scritte dallo pintore Stefanello da Zevio. Principio MCCCC1 Martio..." o in un atto del 1460 redatto in Venezia dove viene citato uno Stefanello Magnactura del Rion di S. Angelo.
Il cognome Stefani è proprio del nord Italia.
Stefanel, molto raro, è tipico della zona di confine tra veneziano ed udinese.
Stefanello, molto raro, è proprio della zona tra padovano e veneziano.
De Stefani della Lombardia e del Veneto.
Destefanis è piemontese.
Stefano ha un ceppo importante nel Salento.
Stefanon è veneto.
Stefanoni è assolutamente lombardo.
Stefanutti è decisamente friulano.
Stefan è specifico dell'area che comprende il padovano, il veneziano ed il trevisano.
Stefana è decisamente lombardo, del bresciano.
Stefanacci, sicuramente toscano, è caratteristico della zona che comprende il pratese soprattutto ed il fiorentino.
Stefanazzi è decisamente lombardo, ma è proprio del basso varesotto.
Stefané è quasi unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 762 famiglie Stefanoni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Stefanoni in Italia!
Popolarità
Il cognome Stefanoni è 559° nella regione Lombardia
Il cognome Stefanoni è 55° nella provincia di Viterbo
Il cognome Stefanoni è nel comune di Montefiascone (VT)
Stemma
Stemma della famiglia StefanoniStefanoni (LAZ) (Roma)
Stemma della famiglia StefanoniStefanoni Stefanoni
Stemma della famiglia Stefanoni non presenteStefanoni (LAZ) (Roma) Titolo: nobile romano
inquartato nel 1 spaccato a) di rosso al leone al naturale che tiene una lancia di argento tra le branche; b) di azzurro alla stella di argento, colla fascia dello stesso sulla spaccatura, nel 2 al delfino notante sopra un mare di azzurro, nel 3 di rosso al giglio d'oro accostato da due stemmi l'uno partito di azurro e oro, l'altro di azzurro alla croce di Sant'Andrea d'oro, accompagnati nel capo a un lambello a tre pendenti d'argento, nel 4 di azzurro al monte di tre cime d'oro, sormontato da una pianta di fiori di rosso fogliati di verde, sopra il tutto d'azurro al monte di tre cime d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook