Sereni - Origine del Cognome

Origine del cognome Sereni
Origine
Potrebbe derivare dal cognomen latino Serenus  (Serena e Sereno, "felice, tranquillo", ma anche "puro d'animo") di cui si ha un esempio negli Annales di Tacito: "...Et Vibius Serenus pro consule ulterioris Hispaniae de vi publica damnatus ob atrocitatem morum in insulam Amorgum deportatur...".
Il cognome Serena, oltre al nucleo tra veneziano e trevigiano, sembra avere un ceppo bresciano ed uno piacentino.
Serenari ha un ceppo in provincia di Bologna.
Serenella, estremamente raro, è laziale.
Serenelli è rarissimo e dovrebbe essere specifico dell'anconetano così come il quasi unico Serenello.
Sereni, abbastanza raro, potrebbe ceppi in Emilia, Toscana e Umbria.
Sereno sembrerebbe piemontese, ma è presente un ceppo anche a San Severo (FG).
Varianti
Presenza
Ci sono circa 732 famiglie Sereni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Sereni in Italia!
Popolarità
Il cognome Sereni è 398° nella regione Umbria
Il cognome Sereni è 79° nella provincia di Arezzo
Il cognome Sereni è nel comune di Poggiodomo (PG)
Stemma
Stemma della famiglia SereniSereni (TOS) (Firenze)
Troncato d'argento e d'azzurro, al palo attraversante di nero
Stemma della famiglia SereniSereni (TOS) (Pisa)
Di porpora, alla banda d'oro caricata di tre rose di rosso
Scopri il passato della tua famiglia
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook