Scotto - Origine del Cognome

Origine del cognome Scotto
Origine
Potrebbe costituire un ipocoristico di Francescotto oppure derivare dall'aferesi di nomi medioevali quali Brasco, Brunellesco, Fiesco, Fosco, o ancora da indicatori etnici (abitante o oriundo della Scozia e dell'Irlanda).
Gli Scoti erano anche una tribù celtica che in principio risiedeva in Irlanda e che, in un secondo tempo, invase la parte settentrionale dell'isola britannica (attuale Scozia).  
Il cognome Scotto è di origine ligure, presenta ceppi secondari nel grossetano e nel napoletano.
Scoto, molto raro, ha qualche presenza in Sicilia.
Scozia, piuttosto raro, ha presenze in Puglia ed in Calabria.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2441 famiglie Scotto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Scotto in Italia!
Popolarità
Il cognome Scotto è 148° nella regione Campania
Il cognome Scotto è 36° nella provincia di Grosseto
Il cognome Scotto è nel comune di MONTE DI PROCIDA (NA)
Stemma
Stemma della famiglia ScottoScotto (PIE) (Asti, Torino)
D’azzurro, alla banda d’argento, accompagnata da due stelle, d’oro
Stemma della famiglia Scotto non presenteScotto (SIC) (Sicilia)
D'azzurro a 3 fasce d'argento accompagnate in capo da un crescente dello stesso
Stemma della famiglia Scotto non presenteScotto (TOS) (Pisa)
Inquartato: nel 1° d'argento, al leone rivolto al naturale; nel 2° d'oro, a tre sbarre di rosso; nel 3° di rosso, all'albero al naturale, nodrito su un monte di tre cime d'oro; nel 4° d'oro, all'arpa di rosso
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook