Scotti - Origine del Cognome

Origine del cognome Scotti
Origine
Potrebbe costituire un ipocoristico di Francescotto oppure derivare dall'aferesi di nomi medioevali quali Brasco, Brunellesco, Fiesco, Fosco, o ancora da indicatori etnici. Gli Scoti erano infatti una tribù celtica che in principio risiedeva in Irlanda e che, in un secondo tempo, invase la parte settentrionale dell'isola britannica (attuale Scozia).  
Il cognome Scotti è specifico lombardo, con un possibile ceppo secondario nel napoletano.
Scoti è quasi unico. 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3568 famiglie Scotti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Scotti in Italia!
Popolarità
Il cognome Scotti è 60° nella regione Lombardia
Il cognome Scotti è 33° nella provincia di Milano
Il cognome Scotti è nel comune di Motta Visconti (MI)
Stemma
Stemma della famiglia ScottiScotti (LOM) (Milano) Titolo: marchesi di Cerano, conte
Palato d’oro e di rosso, il secondo palo d’oro caricato di un'aquila di nero, coronata d'oro
Stemma della famiglia ScottiScotti (LAZ) (Roma)
d'azzurro, alla banda d'argento, accompagnata da due stelle (8) dello stesso, poste una in capo e una in punta
Stemma della famiglia ScottiScotti (EMI) (Piacenza)
d'azzurro alla banda accompagnata da due stelle, il tutto d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook