Scodellaro - Origine del Cognome

Origine del cognome Scodellaro
Origine
Potrebbe derivare da varianti arcaiche o dialettali del termine scodellaio, col significato di "fabbricante o venditore di scodelle o stoviglie". 
Tracce di questo cognome si trovano a Parma nel 1500 con Giacomo Scutellari di antica e nobile famiglia parmense medico del marchese Sforza Pallavicino; nel 1700 a Roma è incisore Ioannes Scotellarius: "...Aloisius Persius et Ioannes Scotellarius officinatores Giunchiani...".
Il cognome Scotellaro che ha un ceppo a Napoli, uno nel salernitano, ed in Puglia nel leccese e nel foggiano.
Scodella è quasi unico.
Scodellari, molto raro, parrebbe del veronese.
Scodellaro ha un nucleo friulano e un ceppo primario anche a Napoli.
Scudellari ha un ceppo nel bresciano ed uno nel ravennate.
Scudellaro ha un ceppo veneto, in particolare nel padovano, ed uno nel napoletano.
Scutella è quasi unico.
Scutellari è quasi scomparso.
Scutellaro, quasi unico è del napoletano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 94 famiglie Scodellaro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Scodellaro in Italia!
Popolarità
Il cognome Scodellaro è 953° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Scodellaro è 396° nella provincia di Pordenone
Il cognome Scodellaro è nel comune di San Martino al Tagliamento (PN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook