Santillo - Origine del Cognome

Origine del cognome Santillo
Origine
Dovrebbe derivare da una forma ipocoristica del nome Sanctus, cioè dal medioevale Santillus, di cui si ha un esempio in uno scritto della seconda metà del 1400: ".. Et promisit dictus Santillus conductor dictos boves dicto tempore perdurante bene et diligenter gubernare, acquare, pascere et custodire de die et de nocte a lupis ramo fossato et omni mala guardia; et ubi mori contingerit culpa sua teneatur inmediate ad dictum pretii restitutionem, ubi morte naturali moriantur dicto domino Cesari et in fine dicti temporis restituere dictos boves receptabiles ut decet ..". Nel 1313 si trova un Santillus Macedonus tra i cittadini di Solofra nell'avellinese che lavorano alla Zecca di Napoli e che godono i privilegi concessi da re Roberto.
Il cognome Santilli è diffuso nella fascia centrale che comprende Marche, Umbria, Lazio, Abruzzi e Molise.
Santillo è ben presente nel casertano, nel napoletano e nel beneventano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 561 famiglie Santillo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Santillo in Italia!
Popolarità
Il cognome Santillo è 634° nella regione Campania
Il cognome Santillo è 119° nella provincia di Caserta
Il cognome Santillo è nel comune di Casapulla (CE)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook