Santangelo - Origine del Cognome

Origine del cognome Santangelo
Origine
Deriva da toponimi contenenti la radice Sant'Angelo, come ad esempio: Sant'Angelo Lodigiano (LO), Colle Sant'Angelo (TR), Mosciano Sant'Angelo (TE), Sant'Angelo d'Alife (CE), Sant'Angelo dei Lombardi (AV), Sant'Angelo di Brolo (ME) e moltissimi altri.
Il cognome Santangelo è estremamente diffuso in Lombardia, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia.
 
Presenza
Ci sono circa 2473 famiglie Santangelo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Santangelo in Italia!
Popolarità
Il cognome Santangelo è 66° nella regione Basilicata
Il cognome Santangelo è 58° nella provincia di Agrigento
Il cognome Santangelo è nel comune di Adrano (CT)
Stemma
Stemma della famiglia SantangeloSantangelo (SIC) (Palermo, Augusta, Catania) Titolo: baroni
d’azzurro all'albero d’oro, accompagnato ai lati da due croci dello stesso, alla fascia di rosso attraversante
Stemma della famiglia SantangeloSantangelo (CAM) (Napoli) Titolo: marchesi
Diviso: nel 1° d'oro al rastrello a 3 pendenti di rosso accompagnato in capo da un'aquila di nero al volo spiegato; nel 2° vaiato di rosso e d'argento di due file
Stemma della famiglia Santangelo non presenteSantangelo (MOL) (Colledanchise, Ferrazzano, Matrice, Montagano, Petrella Tifernina, San Biase, Sant'Angelo Limosano, Cantalupo del Sannio, civitanova del Sannio, Sant'Angelo in Grotte, Sant'Elena Sannita, Morrone del Sannio, Castiglione di Morrone del Sannio, Roccavivara)
troncato il primo di oro caricato di un lambello a 3 pendenti di rosso sormontato da un'aquila di nero, il secondo vaiato di rosso e di argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook