Rodia - Origine del Cognome

Origine del cognome Rodia
Origine
Dovrebbe derivare dal nome greco Ròdios o della sua versione latina Rhodius.
Si ha un illustre esempio nell'erudito scrittore classico greco Apollònios Ròdios Rettore della Biblioteca di Alessandria nel III secolo a. C.
Potrebbe però anche derivare dal fatto di essere il capostipite originario della città di Rodi, fatto più probabile per il ceppo pugliese: "Rhodianus, insulae Rhodi incula, qui Rhodius Rhodiensis, Rhodiacus etiam dicitur....".
Difficile ipotizzare, anche se non impossibile, una derivazione dal toponimo Rodio nel salernitano. 
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad Ostuni nel brindisino nella seconda metà del 1700 con il locale sindaco Donato Rodio.
Il cognome Rodio che è tipico della Puglia, è ben diffuso in tutta la regione al di fuori del foggiano.
Rhodio, tipicamente romano, è una forma arcaica del cognome Rodio.
Rodia ha un ceppo campano nell'avellinese ed a Napoli, ed uno pugliese nel brindisino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 197 famiglie Rodia in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Rodia in Italia!
Popolarità
Il cognome Rodia è 2116° nella regione Campania
Il cognome Rodia è 346° nella provincia di Brindisi
Il cognome Rodia è nel comune di Serino (AV)
Stemma
Stemma della famiglia Rodia non presenteRodia (CAL) (Catanzaro)
D'azzurro alla fascia bandata d'oro e d'argento accompagnata da 6 rose d'oro, tre in capo in fascia e tre in punta ben ordinate
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook