Ribaldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ribaldi
Origine
Deriva da soprannomi legati al vocabolo dialettale ribaudo o ribbaudo (ribaldo, inteso agli inizi come soldato sprezzante del pericolo, con compiti particolarmente pericolosi ed in un secondo tempo, come brigante). Potrebbe anche derivare dai nomi di tradizione franco-provenzale Ribaud e Ribaut.
Il cognome Ribaudo è di origine siciliana, specifico delle province di Palermo e Messina.
Rebaudo è ligure, tipico della provincia di Imperia.
Ribaldo ha qualche presenza nel ragusano.
Robaldo è piemontese, del cuneese e torinese.
Robaudo è presente nel genovese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 70 famiglie Ribaldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ribaldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ribaldi è 5640° nella regione Umbria
Il cognome Ribaldi è 1587° nella provincia di Modena
Il cognome Ribaldi è 84° nel comune di San Possidonio (MO)
Stemma
Stemma della famiglia Ribaldi non presenteRibaldi (SIC) (Siracusa)
di rosso, al mare in punta fluttuoso d’argento sormontato da tre stelle d’oro, ordinate in fascia nel capo
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook