Remigio - Origine del Cognome

Origine del cognome Remigio
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Remigius di cui si ha un esempio in un Praeceptum Lotharii I imperatoris dell'anno 841 a Cremona: "...HLOTHARIUS SERENISSIMI AUGUSTI REMIGIUS NOTARIUS AD INVICEM AGILMARI RECOGNOVI...".
Il cognome Remigi ha un ceppo a Roma, uno a Gualdo Tadino (PG) ed uno secondario a Terni, uno in Puglia nel Salento ed uno a Zugliano nel vicentino.
Remigio è tipicamente abruzzese, della provincia di Pescara e nel chietino.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 114 famiglie Remigio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Remigio in Italia!
Popolarità
Il cognome Remigio è 575° nella regione Abruzzo
Il cognome Remigio è 223° nella provincia di Pescara
Il cognome Remigio è 48° nel comune di Tollo (CH)
Stemma
Stemma della famiglia Remigio non presenteRemigio (PIE) Titolo: consignori di Clavesana
Partito, d’azzurro, all’albero al naturale e, d’azzurro, al serpe al naturale, coronato d’argento, annodato e ondeggiante, il tutto con il capo d’oro, carico di un’aquila di nero, bicipite, coronata del campo
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook