Ramalli - Origine del Cognome

Origine del cognome Ramalli
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale spagnolo Ramallo oppure da un soprannome basato sul termine latino medioevale ramale, ramalis, "diramazione, corso secondario".
Si trovano tracce di questa cognominizzazione in Spagna in uno scritto sulla Compagnia di Gesù del 1549: "... Reuersus ad S. Vincentium optata cum praeda, qui barbarorum manus, et saeuitiam famis euaserat, parum abfuit, quin impotentium Christianorum immanitate concideret. Ioannem Ramallum hominem publice vetustis criminibus infamem, et anathemate obligatum moneri iusserat, vt a templo facesseret, quo peragi sacrificium rite posset. Is cum paruisset, duo eius filij ex Brasilia matre suscepti, materna barbarie Sacerdotem ad templi fores opperiuntur armati; vixque ille apparuerat, ...".
Il cognome Ramalli, tipicamente toscano, è specifico di Prato e della provincia di Firenze.
Presenza
Ci sono circa 70 famiglie Ramalli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ramalli in Italia!
Popolarità
Il cognome Ramalli è 2836° nella regione Toscana
Il cognome Ramalli è 621° nella provincia di Prato
Il cognome Ramalli è 81° nel comune di Campi Bisenzio (FI)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook