Rainaldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Rainaldi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Rainaldus di cui si ha un esempio nel Codice Diplomatico Pavese a Pavia nell'anno 1014: "...in iudicio adesse domnus Otto comes palacii et comes uius comitatu Ticinensis iusticiam faciendam ac deliberamdam, adesse cum eo Arnaldus Ravanensis archiepiscopus, Rainaldus uius Ticinensis, Petrus Novariensis episscopi,...".
Un principio di questa cognominizzazione si ha ad esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale a Cerreto nell'anno 1117: "Anno ab incarnatione domini nostri Iesu Christi millesimo centesimo septimo decimo, mense iunii, indicione decima. Placuit atque convenit inter Ardericum, filium quondam Auberti, et Donumdeum, filium quondam Ribaldi, consanguinei et abiatici quondam Obizonis Rainaldi de civitate Laude, nec non et domnum Girardum, abatem monasterii Sancti Petri de loco Cereto...".
Il cognome Rainaldi è tipico di Roma e della sua provincia, ha un ceppo significativo anche nell'aquilano.
Presenza
Ci sono circa 183 famiglie Rainaldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Rainaldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Rainaldi è 1596° nella regione Abruzzo
Il cognome Rainaldi è 518° nella provincia di L'Aquila
Il cognome Rainaldi è nel comune di Riofreddo (RM)
Stemma
Stemma della famiglia RainaldiRainaldi (LAZ) (Sezze)
scaccato, di rosso e d’argento, al lambello del secondo di quattro pendenti
Stemma della famiglia RainaldiRainaldi (LAZ) (Roma)
spaccato; nel 1° d'argento, alla croce trifogliata d'oro; nel 2° d'oro, allo scorpione di nero, in palo colla coda curvata a destra; colla fascia di rosso attraversante sulla partizione
Stemma della famiglia RainaldiRainaldi (Nizza) Titolo: baroni di Sant'Alberto
D'azzurro, alla volpe d'oro, rampante
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook