Raho - Origine del Cognome

Origine del cognome Raho
Origine
Dovrebbe derivare da alterazioni contratte del nome medioevale Raodolfus (Rodolfo) anche nella forma alterata dialettalmente di Ragulfus e Rehodulfus.
Si ricorda ad esempio Rehodulfus Episcopus degli inizi del decimo secolo.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano nell'iserniese nella seconda metà del 1400 con Antonio de Raho consigliere del re di Spagna Ferdinando II e Signore di Caccavone (IS).
In alcuni documenti relativi ai feudi molisani (Elenco delle famiglie che possedettero feudi urbani e rustici nel territorio corrispondente all'attuale regione Molise, dall'epoca normanna fino all'eversione della feudalità) ed otrantini si leggono notizie su di una famiglia detta (de) Raho estintasi . Negli stessi documenti viene trascritto il cognome anche come Rago o de Rago.
Il cognome Reho è specifico del leccese.
De Raho, rarissimo, è una forma nobiliare del più diffuso Raho, che è tipico del Salento.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 299 famiglie Raho in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Raho in Italia!
Popolarità
Il cognome Raho è 845° nella regione Puglia
Il cognome Raho è 312° nella provincia di Lecce
Il cognome Raho è 19° nel comune di Castrignano del Capo (LE)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook