Prosperini - Origine del Cognome

Origine del cognome Prosperini
Origine
Dovrebbe derivare direttamente o tramite ipocoristici dal nome medioevale Prosperus (dal latino prosper, "fecondo, rigoglioso"). Si ricorda con questo nome nella seconda metà del 1600 il Cardinale Prospero Lambertini: "...Ad horum numerum pertinent s. Thomas Aquinas et Prosperus Lambertini OP, qui electus est Romanus Pontifex nomenque sibi assumpsit Benedicti XIV...".
Il cognome Prosperi è molto diffuso nel bolognese, nel fiorentino ed aretino e nella fascia che comprende Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio.
Prosperini parrebbe tipico dell'area che comprende il ternano, il viterbese ed il romano, con un piccolo ceppo anche nell'aquilano.
Prosperino, rarissimo, sembrerebbe pugliese.
Prospero ha ceppi tra veronese e bresciano, nel vicentino e nel bellunese, ma il nucleo principale è tra aquilano, frusinate e romano.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Prosperini non presenteProsperini (UMB) (Città di Castello) Titolo: marchese, nobile di Città di Castello
troncato da uno scaglione d'argento: nel 1° d'azzurro a tre comete d'oro ordinate in fascia; nel 2° di rosso a quattro mezzelune, a destra calante, a sinistra crrescente, di sopra rovesciata e di sotto montante, affrontate ed accompagnate in abisso da una stella d'otto raggi, il tutto d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook