Platto - Origine del Cognome

Origine del cognome Platto
Origine
Potrebbe derivare da un soprannome originato dal termine latino plattus, "piatto", o anche da una forma alterata derivata dal nomen latino Plautus.
Un principio di questa cognominizzazione si trova a Milano in una Carta venditionis dell'anno 1184: "...Et inde estiterunt fideiussores omni tempore, ita ut quisque insolidum possit conveniri, Guilielmus qui dicitur de la Porta et Rogerius Tinctor et Burrus qui dicitur Plattus atque Ambroxius qui dicitur de Bollate , de suprascripta civitate...".
Altre tracce di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio nella prima metà del 1700 nel sondriese a Fusine, dove opera il notaio Matteo Plattus fu Giovanni. Nella seconda metà del 1700 a Caprino Bergamasco, in qualità di commissario della Valle San Martino, vi è un certo Venantius Plattus.
Il cognome Platto è lombardo, tipico del bresciano.
Platti ha un ceppo nel lecchese ed uno nel viterbese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 101 famiglie Platto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Platto in Italia!
Popolarità
Il cognome Platto è 4201° nella regione Lombardia
Il cognome Platto è 722° nella provincia di Brescia
Il cognome Platto è 10° nel comune di Castrezzato (BS)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook