Pateri - Origine del Cognome

Origine del cognome Pateri
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome originato dal termine sardo nuorese pattéri, "patteggiatore, mediatore", ad indicare probabilmente il mestiere del capostipite di mediatore agricolo.
Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388 figurano: Pateri Guantino, jurato(collaboratore del maiore, guardia giurata) ville Barumini,  Barumini odierno Barumini. Contrate Marmille;  Patteri Arcus de Aristanni.,  Aristanni: elenco dei nomi dei firmatari della PETIZIONE. Omnes cives mercatores et habitatores dicte civitatis nisi pastores bestiaminum et quorum dificulter demorari non poterant congregati. Porta la data : die XIIII mensis Januarii M. CCC. LXXXVIII et etc ; Patteri Francisco de Aristanni; Patteri Petro, ville Sarule,  Sarule odierna Sarule. Curatorie Dore.
Il cognome Patteri è sardo e specifico del nuorese in particolare.
Pateri ha un ceppo a Quartu Sant'Elena nel cagliaritano ed a Carbonia ed Iglesias.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 47 famiglie Pateri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pateri in Italia!
Popolarità
Il cognome Pateri è 1034° nella regione Sardegna
Il cognome Pateri è 274° nella provincia di Carbonia-Iglesias
Il cognome Pateri è 27° nel comune di Perdaxius (CI)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook