Pannoni - Origine del Cognome

Origine del cognome Pannoni
Origine
Dovrebbe derivare dall'aggettivo latino pannonius, "della Pannonia, ungherese",  o dal nome Pannonius da esso derivato, di cui si ha un esempio nelle Historiae di Ammiano Marcellino: "...tunc et Aequitius Illyriciano praeponitur exercitui, nondum magister sed comes, et Serenianus, olim sacramento digressus, recinctus est, ut Pannonius sociatusque Valenti domesticorum praefuit scholae. quibus ita digestis et militaris partiti numeri.  Et post haec cum ambo fratres Sirmium introissent, diviso palatio, ut potiori placuerat, Valentinianus Mediolanum, Constantinopolim Valens discessit....". 
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano nell'anno 1297 in un testo che cita: "...Evolat ad superos Beatus Vitus Panonius, qui Varadini e Regio sanguine natus vitam duxit in omni virtutum exercitio religiosam, claruitque miraculis a morte, et in vita. Ad confirmandam eius sanctitatem Deus renovavit prodigium, quod fecerat cum Elisaeo; dum enim homo tumulandus demitteretur in terram, ubi cadaver Viti attigit, repente est a mortuis suscitatus. Colebatur quondam inter Patronos contra pestem in Hungaria....".
Il cognome Pannone è tipico dell'area che comprende il romano, il frusinate, il latinense, il casertano ed il napoletano.
Pannoni, quasi unico, sembrerebbe laziale.
Panone ha un ceppo nell'aquilano ed uno a Roma.
Panoni ha un ceppo nell'aretino ed a Roma.
 
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook