Pancotto - Origine del Cognome

Origine del cognome Pancotto
Origine
Deriva da un soprannome legato al termine pane, forse per indicare il mestiere di panettiere svolto dal capostipite, oppure dal nome Pancaldus ("pane caldo") già cognomizzato nel 1188, come si evince dal Codice Diplomatico della Lombardia medievale nel quale si può leggere: "Anno dominice incarnationis millesimo centesimo octuagesimo octavo, nono die kallendas marcii, indictione septima.... ....de aliis questionibus nichil scit Petrus Pancaldus iurato dicit quod vidit presbiterum Rubaldum stare in suprascripta ecclesia pro monasterio...".
Il cognome Pancaldi è tipico del bolognese e ferrarese occidentale.
Pancallo e Pancaldo, rarissimi, potrebbero essere della provincia di Reggio Calabria o di Messina.
Pancotti è molto raro e dovrebbe avere un nucleo nel milanese, lodigiano ed alto piacentino, un'altro probabile nel bolognese ed uno opinabile nell'anconetano.
Pancotto è presente nel trevisano e tra le province di Fermo e Macerata.
Panecaldo, decisamente raro, è specifico del Lazio meridionale.
Pandimiglio è laziale.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 82 famiglie Pancotto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pancotto in Italia!
Popolarità
Il cognome Pancotto è 2541° nella regione Marche
Il cognome Pancotto è 508° nella provincia di Fermo
Il cognome Pancotto è 15° nel comune di Tarzo (TV)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook