Pacioni - Origine del Cognome

Origine del cognome Pacioni
Origine
Deriva dal nome augurale medioevale Pace oppure da soprannomi che indicavano persone pacifiche e tolleranti o ancora dal culto per la Madonna della Pace e per San Paciano. Nel 1500 si ha un portatore illustre di questo cognome in Giulio Pace, professore all'università di Genova, di Heidelberg e di Valencia.
Il cognome Pace è assolutamente panitaliano, con maggiore concentrazione in Sicilia e Lazio.
Pacetti è marchigiano, romano e toscano.
Pacente è delle province di Taranto e Salerno.
Pacenti ha un ceppo in provincia di Ancona ed uno in Toscana.
Pase è della provincia di Treviso e di quella di Pordenone.
Paselli è decisamente bolognese.
Pasello è veneto.
Pacioni ha un ceppo in provincia di Roma ed uno nel sud delle Marche.
Paciotti è marchigiano, della provincia di Roma e di quella di Perugia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 319 famiglie Pacioni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pacioni in Italia!
Popolarità
Il cognome Pacioni è 668° nella regione Marche
Il cognome Pacioni è 129° nella provincia di Fermo
Il cognome Pacioni è nel comune di Montelparo (FM)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook