Ottolenghi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ottolenghi
Origine
Potrebbe derivare dal toponimo Odalengo nell'alessandrino oppure potrebbe trattarsi di un cognome di famiglie di origine ebraiche provenienti dalla città tedesca di Ettlingen vicino a Karlsruhe, da cui trassero il cognome italianizzandolo in Ottolenghi.
Tracce di questa cognominizzazione si trovano nel 1500 in Lombardia con il rabbino Joseph Ottolenghi con fiorenti attività bancarie e tipografiche.
Il cognome Ottolenghi ha vari piccoli ceppi sparsi qua e là nel centronord, a Torino, Genova, Milano, Venezia, Perugia e Roma.
Ottolengo è praticamente unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 145 famiglie Ottolenghi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ottolenghi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ottolenghi è 1897° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Ottolenghi è 1897° nella provincia di Aosta
Il cognome Ottolenghi è 38° nel comune di Avegno (GE)
Stemma
Stemma della famiglia OttolenghiOttolenghi (PIE) (Asti) Titolo: conti
D’oro, al caduceo di rosso, con due ramoscelli di melograno fioriti al naturale, decussati e attraversanti sul caduceo, con la bordura composta d’argento e di verde
Stemma della famiglia OttolenghiOttolenghi (PIE TOS) (Acqui, Alessandria, Firenze) Titolo: conti con il predicato di Vallepiana
Troncato semipartito, al 1° d’azzurro, a otto lingue di fiamma d’oro, 3, 2, 3, al 2° d’argento, a tre bande d’azzurro, al 3° palato di rosso e d’oro, di quattro pezzi
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook