Nicolucci - Origine del Cognome

Origine del cognome Nicolucci
Origine
Deriva da variazioni del nome medioevale Nicolao (dal greco Nikòlaos il cui significato è "vincitore del popolo") e dei suoi derivati come Nicola, Nicolò, ecc. 
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano ad esempio agli inizi del 1300 a Pisa: "...Haec autem e vetusto Codice MSto, existente Florentiae in Bibliotheca nobilis viri Antonii Nicolini, describenda curavit Illustrissimus Comes Albericus Archintus Mediolanensis, Abbas Commendat....", e negli atti di un processo per stregoneria a Bormio (SO) nel 1519: "...domina Judith uxor ser Johannis Baptiste de Mariolis de Burmio filia quondam domini Nicolini de Zenonis de Burmio habet super infrascriptis...".
Il cognome Niccolai è tipico dell'alta Toscana.
Niccolò, rarissimo, potrebbe essere abruzzese.
Nicolai è specifico della zona che comprende le province di Roma, Viterbo, Rieti, L'Aquila, Ascoli Piceno e Terni.
Nicolao ha un ceppo in provincia di Salerno ed uno in quella di Belluno.
Nicolella è campano, del napoletano soprattutto.
Nicolelli potrebbe essere marchigiano.
Nicolello è piemontese, del biellese.
Nicolicchia, raro, è forse palermitano.
Nicolotti ha un ceppo nel torinese.
Nicolucci è soprattutto del centro Italia.
Nicolussi è tipico del Trentino Alto Adige.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 183 famiglie Nicolucci in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Nicolucci in Italia!
Popolarità
Il cognome Nicolucci è 1316° nella regione Abruzzo
Il cognome Nicolucci è 553° nella provincia di Chieti
Il cognome Nicolucci è 14° nel comune di Torino di Sangro (CH)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook