Nattero - Origine del Cognome

Origine del cognome Nattero
Origine
Per quanto riguarda il ceppo sardo potrebbe avere lontane origini spagnole data l'assonanza con il cognome ispanico Nater e Natera di cui si ha un esempio in uno scritto riferentesi al 1600 in Andalusia: "...Andrés Natera Salvatierra fue el típico representante de la aristocracia que se dedicaba a la milicia y al toreo a caballo...". Il ceppo ligure potrebbe invece derivare dal termine francese natte, "stuoia, rete" e potrebbe stare ad indicare un tessitore o fabbricante di stuoie, possibile attività svolta dal capostipite.
Il cognome Nateri sembrerebbe tipico di Cagliari.
Natero, rarissimo, sembrerebbe dovuto ad errori di trascrizione di Nattero che è specifico di Alassio (SV).
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 78 famiglie Nattero in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Nattero in Italia!
Popolarità
Il cognome Nattero è 922° nella regione Liguria
Il cognome Nattero è 142° nella provincia di Savona
Il cognome Nattero è nel comune di Alassio (SV)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook