Natalucci - Origine del Cognome

Origine del cognome Natalucci
Origine
Deriva dal nomen augurale latino Natalis ("il giorno natale, compleanno") di antica tradizione storica, etnologica e cristiana.
Tracce di questo nome si trovano ad esempio in una lapide tardo latina dove si legge: "Terentia Bonifatia canistraria /// T(itus) Flavius Natalis /// C(aius) Valerius Sabinus /// L(ucius) Avianius Felix /// C(aius) Flavius Domit[i]us"; nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale, in un atto del 1131, si legge: "...Natalis, quondam Viberti Nercae investivit dun Benedictum subdiaconum officialem Sancti Petri Oliveti de una petia terrae aratoriae quam est in loco Quadri..."
Il cognome Natale è diffuso in tutto il centro sud.
Natalini è dell'area bolognese, toscana, Marche, Umbria e Lazio.
Natalino, piuttosto raro, dovrebbe essere campano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 208 famiglie Natalucci in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Natalucci in Italia!
Popolarità
Il cognome Natalucci è 1398° nella regione Marche
Il cognome Natalucci è 640° nella provincia di Ancona
Il cognome Natalucci è 28° nel comune di Tornareccio (CH)
Stemma
Stemma della famiglia NatalucciNatalucci (UMB) (Trevi)
Stemma della famiglia NatalucciNatalucci Natalucci
Stemma della famiglia NatalucciNatalucci (UMB) (Trevi) Titolo: nobile di Trevi
troncato di azzurro e di oro da una fascia di argento accompagnata in capo da una stella di sei raggi del secondo, e in punta da un ferro di alabarda al naturale
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook