Montaperto - Origine del Cognome

Origine del cognome Montaperto
Origine
Dovrebbe derivare dal toponimo Montaperto (AG) paese di origini longobarde.
La nobile famiglia normanna dei Montaperto nel 1095 ottenne il feudo di Raffadali, tre secoli dopo, in una lettera del Duca di Montblanc del 14 aprile 1393 diretta ai notabili di Agrigento si legge: "Consiliariis et fideles nostri, la nostra excellencia havi comissu et cumandatu a nutaru Vitali Filexi nostru familiari et fideli ki vi dija parlari supra certi fachendi li quali ridundinu a serviciu et a gratu di la nostra celsitudini imperò dijati cridiri li paroli di lu dictu nutaru Vitali et darili fidi indubia comu fustivu in lu conspectu di la nostra serenitati. Date Cathanie sub sigillo nostro secreto XIIII aprilis prime indicionis. Lo duch. Dirigitur Aloysio de Monteaperto ceterisque probis hominibus de Agrigento.".
Il nobile casato dei Montaperto dalla seconda metà del 1300 detenne il feudo di Grotte (AG); l'imperatore Carlo V concede al barone Gaspare Montaperto nel 1527 la licenza populandi, cioè la facoltà di popolare il feudo e nello stesso periodo Pietro Montaperto fonda la città di Raffadali (AG).
Il cognome Montaperto sembrerebbe siciliano di Palermo con un nucleo nell'agrigentino e con un ceppo anche a Nicosia (EN), presenta un ceppo secondario anche a Napoli.
Sia Montaperti che Monteaperto sono dovuti a modificazioni del precedente.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 147 famiglie Montaperto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Montaperto in Italia!
Popolarità
Il cognome Montaperto è 2368° nella regione Sicilia
Il cognome Montaperto è 674° nella provincia di Agrigento
Il cognome Montaperto è 28° nel comune di Campobello di Licata (AG)
Stemma
Stemma della famiglia Montaperto non presenteMontaperto (SIC) (Palermo) Titolo: marchese di Montaperto; duca di Santa Elisabetta; principe di Raffadali
d’azzurro a quattro sbarre alternate da nove rose, il tutto d’argento (1, 2, 3, 2, 1)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook