Molara - Origine del Cognome

Origine del cognome Molara
Origine
Potrebbe derivare da toponimi come San Giorgio la Molara nel beneventano o Molara nel palermitano, ma molto più probabilmente deriva dal soprannome molaro avente alla base il mestiere di addetto alle mole di un mulino.
Il cognome Molaro ha un ceppo friulano nell'udinese ed uno nel napoletano.
Molara, rarissimo, parrebbe specifico di Gela nel nisseno.
Molari ha un piccolo ceppo lombardo nel bergamasco, uno importante in Romagna nel forlivese, nel riminese e nel pesarese.
 
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia MolaraMolara (LAZ) (Roma) Titolo: nobile romano
di rosso al monte di tre cime di verde sormontato da un leone rampante di argento che tiene la zampa dritta di dietro sulla cima del monte
Stemma della famiglia MolaraMolara (LAZ) (Roma)
uno scorpione nero in campo d'oro, la qual porta la testa della Molara
Stemma della famiglia MolaraMolara (LAZ) (Velletri)
inquartato, alla fascia in divisa d’oro attraversante; nel 1° d’argento, alla croce di rosso; nel 2° di rosso, a due leoni affrontati d’oro tenenti insieme un plinto dello stesso; nel 3° d’argento, alla croce di rosso attraversata da una cotissa d’oro; nel 4° di rosso, a sei palle d’oro, 3, 2 e 1
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook