Mirro - Origine del Cognome

Origine del cognome Mirro
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale di origine greca Miro, Mironis di cui si ha un esempio in uno scritto dell'anno 1062: "...necnon vero Berengario archidiachono et Guilelmo Guifredi, sive aetiam vivano preposito et Poncio sacriscrinio atque Dalmatio aliisque quamplurimis clericis, laicis autem Mirone Riculfi et Remundo Castrivetuli et Bernardo Guifredi ..." e anche nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale in una Carta libelli dell'anno 1153 a Gudo (MI): "...Duodecima petia, de prato, dicitur ad Sabuchum.. ..Amizonis Mironis, perticam unam et dimidiam...". o dal nome slavo Miron.
Il cognome Mirone ha un ceppo alessandrino, uno genovese, uno napoletano ed uno principale nel catanese.
Miro ha un ceppo in Irpinia ed uno nel tarantino.
Miron, molto raro, sembrerebbe del trevisano.
Mironi è invece rarissimo.
Mirri ha un ceppo emiliano nel bolognese e nel ravennate, un ceppo toscano a Firenze e nell'aretino ed ha anche un ceppo a Roma.
Mirro, quasi unico, è pugliese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2 famiglie Mirro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Mirro in Italia!
Popolarità
Il cognome Mirro è 15323° nella regione Puglia
Il cognome Mirro è 3319° nella provincia di Barletta-Andria-Trani
Il cognome Mirro è 748° nel comune di Giovinazzo (BA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook